CARBURA > Approvvigionamento economico del paese

Approvvigionamento economico del Paese

L'approvvigionamento economico del Paese (AEP) mira ad assicurare l'approvvigionamento della popolazione svizzera di beni e servizi vitali in situazioni di carenza di approvvigionamento. A tale scopo vengono stoccate da un lato delle scorte obbligatorie, dall'altro vengono formulate delle misure per l'uso di tali scorte in situazioni di carenza ed altre misure gestionali. 

Informazioni generali sull'ordine e sull'organizzazione dell’AEP sono disponibili sulla home page dell’Ufficio federale per l’approvvigionamento economico del Paese.

CARBURA e l' AEP

L'approvvigionamento del paese di beni e servizi vitali è una questione che riguarda l'economia privata. L’AEP viene attivato soltanto, quando si verificano carenze d'approvvigionamento che l'economia non riesce più a risolvere. Questo principio di sussidiarietà in uso viene integrato dal principio di milizia nell'organizzazione. Gli esperti dei settori coinvolti effettuano delle valutazioni dei rischi e delle analisi della situazione, pianificano le misure di regolamentazione ad esse adeguate e collaborano all'implementazione delle stesse in caso di necessità.

La CARBURA assume due funzioni nell’AEP. Da un lato, nella sua veste di organizzazione di cooperazione degli importatori di prodotti petroliferi, essa garantisce che le scorte obbligatorie prescritte siano effettivamente stoccate. Dall'altro, oltre a questo compito centrale consistente nella costituzione delle scorte obbligatorie la CARBURA contribuisce anche alla pianificazione e all'esecuzione di misure dell’AEP.  

Diverse collaboratrici e diversi collaboratori dell'ufficio amministrativo nonché delle imprese membri svolgono nel reparto prodotti petroliferi del settore Energia dell'approvvigionamento economico del Paese funzioni di quadro ed esperti e forniscono un valido supporto alle autorità competenti nell'ambito dell’Agenzia Internazionale dell'Energia (AIE), cui fa parte anche la Svizzera.